Friulweb

L.A. 104 Maneggio - Aonedis FVG Sport Magazine L.A. 104 Maneggio - Aonedis

Osoppo: Gene Gnocchi – Teatro della Corte

ottobre 25th, 2017  |  Published in Eventi

Dopo il successo della nuova produzione di Anà-Thema Teatro, è ufficialmente iniziata la stagione della Corte di Osoppo che sabato 28 ottobre alle 20.45 ospiterà il debutto di Gene Gnocchi con il suo spettacolo «Sconcerto Rock». Con questo lavoro Gene si conferma un grande appassionato di musica, un vero esperto in materia. Del resto la sua passione, insieme a quella del calcio, l’ha dimostrata più volte nelle sue incursioni dissacranti e ironiche in mille programmi televisivi, compreso alcuni che lo hanno visto conduttore assoluto.

Gene Gnocchi, pseudonimo di Eugenio Ghiozzi, oltre a essere un istrionico comico, nella sua carriera artistica si è cimentato come conduttore televisivo, cantante, scrittore ed è stato anche un calciatore; ha iniziato la sua carriera comica allo Zelig di Milano. Poi, arriva la televisione con il Maurizio Costanzo Show, cui seguiranno tanti programmi televisivi. Lo spettacolo presentato alla Corte, in cui Gnocchi è accompagnato dal chitarrista Diego Cassani, è un work in progress, una struttura modulare nella quale l’artista parmense aggiunge temi dell’attualità.  “Sconcerto Rock” è un esilarante spettacolo che vede il poliedrico artista nelle vesti di “The Legend”, un’anziana rockstar tornata sul palco dopo anni di silenzio, nella speranza di risolvere i suoi problemi economici.

Il ritorno sulle scene però si trasforma ben presto in un calvario: problemi audio, insubordinazione dei musicisti, giornalisti della stampa estera che lo mettono alla berlina, il traduttore che lo ridicolizza e il pubblico che gli contesta le scelte artistiche. Un caleidoscopio di risate e situazioni comiche ed imprevedibili, vedrà avvicendarsi sulla scena interventi di altri attori e di travestimenti in personaggi improbabili, impersonati dallo stesso Gene. In un percorso esilarante di fatti sempre più incredibili, Gene, finge di raccontare la sua avventura umana e ci svela quello che in fondo siamo noi oggi: figli di una crisi economica molto profonda.

Ma da questo quadro dove regna il buio più profondo, improvvisamente brillano tante piccole luci di solidarietà, cosicché il protagonista si accorgerà che l’idraulico continua sì ad andare a letto con sua moglie, ma quando è nascosto nell’armadio gli fa il cambio di stagione dei vestiti.

Uno spettacolo divertente per tutta la famiglia da non perdere! Biglietto intero €12, ridotto € 10. Per info e prenotazioni tel. 04321740499 info@anathemateatro.com

Tag:

Rispondi

Cerca

Seguici su

Articoli recenti


Seguici su

Facebooktwitterrssinstagram

Meta

Archivio Articoli

Utilità e rubriche

Segui la nostra pagina

Tag


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: