Friulweb

L.A. 104 Maneggio - Aonedis FVG Sport Magazine L.A. 104 Maneggio - Aonedis

Chievo- Udinese: un pareggio che non piace a nessuno.

gennaio 5th, 2018  |  Published in Eventi, Sport

Le formazioni.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Bani, Gobbi; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Stepinski, Pucciarelli.

All. Maran

Udinese (3-5-2): Bizzarri; Nuytinck, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Fofana, Jankto, Pezzella; De Paul, Lasagna.

All. Oddo

Dopo 5 vittorie consecutive e una fiducia ritrovata grazie all’apporto del nuovo allenatore Oddo, l’Udinese se ne va in trasferta a Verona per affrontare il Chievo di Maran. Tanti i friulani che hanno deciso di seguire la squadra in quest’inaspettata corsa verso le posizioni nobili della classifica e perché no, intrufolarsi nell’ Europa delle piccole.

Avvio in 4a marcia per il Chievo, che studia i punti deboli della squadra di Oddo ed effettua un pressing a tutto-campo.

8’ Radovanovic stoppa dai 40m e tira al volo. Un tiro bellissimo che sorprende Bizzarri e apre le danze. Uno a zero Chievo Verona.

13’ Punizione da zona interessante per il Chievo. Va Birsa, che piazza il pallone in piena area. Cacciatore con una splendida torsione, firma il raddoppio di testa. 2-0 Chievo, terzo gol in campionato per lui.

Gol rivisionato dal Var per presunto fuorigioco di Cacciatore: il raddoppio del Chievo viene annullato.

20’ Bel recupero di De Paul che libera Lasagna. Pessimo il controllo di quest’ultimo.

É più Chievo che Udinese in questa prima frazione.

30’ Cacciatore per Pucciarelli che tenta il tiro. Danilo respinge, nessun problema per Bizzarri.

34’ Radovanovic ! Conclusione centrale che non impensierisce l’estremo difensore bianconero.

36’ Lampo dell’ Udinese ! Pezzella dal lato la mette per Lasagna, che, in piena area, si fa anticipare da Tomovic.

Il gol dell’Udinese arriva al 39’ : spunto di Pezzella che effettua un cross a centro area. Sfortunata la deviazione del difensore veronese, che pareggia i conti con un autogol.

45’ Concesso un minuto di recupero.

Il secondo tempo inizia con un netto cambio di mentalità da parte dei ragazzi di Oddo.

50’ Conclusione dalla lunga distanza di Pucciarelli! Potente, ma non letale.

54′ Widmer suona la sveglia! Il destro dello svizzero viene deviato da Gobbi che per poco non confeziona per Lasagna.

57’ Bastien scarta tutti ma da dentro l’area sbaglia il colpo del 2-1. Che azione!

60’ Ci prova persino Samir ! Botta dalla lunga distanza del difensore brasiliano.

63’ Solo tiri da fuori per l’Udinese ! Ma nemmeno Pezzella la butta dentro.

68’ Primo cambio per il Chievo: fuori Pellissier, dentro Stepinski.

Più nulla fino al 75’ quando Jankto ci prova, sempre da fuori.

80’ Entra Perica, esce De Paul.

81’ Garritano rileva Pucciarelli.

84′ Contropiede velocissimo dell’Udinese con Jankto che serve Lasagna, ma Tomovic si riscatta e devia in scivolata. Palla in angolo.

L’Udinese esaurisce i cambi inserendo Hallfredsson al posto di Fofanà e Larsen al posto di Pezzella.

L’Ultimo spunto esce dagli scarpini di Lasagna: grande cavalcata ma il tiro finisce ampiamente a lato.

Il match si chiude su punteggio di 1-1.

Micol Sartori

Tag:, ,

Rispondi

Cerca

Seguici su

Articoli recenti


Seguici su

Facebooktwitterrssinstagram

Meta

Archivio Articoli

Utilità e rubriche

Segui la nostra pagina

Tag


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: